Crea sito
Visit Homepage
Skip to content

Con una rosa…

Sabato 30 giugno e domenica 1 luglio presso il Museo della Ceramica G. Gianetti

 

La Festa della ceramica è dedicata a Maria Rosa Tagliabue, ex direttrice del Museo, venuta a mancare nel maggio del 2014.

È stato creato uno spazio a lei dedicato nel quale, attraverso i suoi scritti, quadri e disegni, sarà possibile conoscere questa figura importante del museo, che per anni ha custodito e curato la collezione Gianetti e la struttura.

 

“(…) non c’è armonia se non c’è libertà: l’artista per essere tale e creare qualcosa deve , non tanto sentirsi libero (che sarebbe anche poco e troppo facile) ma farsi libero o rendersi libero… nell’usare quei colori che più sente suoi  per creare quelle forme che più sente adatte per arrivare a un tutto armonico. “Farsi libero” è qualcosa di più che “sentirsi libero”; significa far buon uso della cultura, della tradizione, dei contatti umani, dei suggerimenti senza lasciarsi sopraffare e senza  passivamente abbandonarsi alle influenze delle altrui personalità. Mentre “sentirsi liberi” mi fa pensare più un agire secondo il piacere personale; sentendosi liberi è più facile cadere  nelle cose ovvie e scontate anche quando si pensa di fare rivoluzione. Cercando invece la libertà c’è lo sforzo del rinnovamento pur restando saldi nella tradizione.

Creare armonia nella libertà significa: usare con sapienza, umiltà, profonda intuizione, tutte quelle cose che già sono nostre e trasformarle nel contatto con gli altri, nel trascorrere della vita quotidiana, nel superare il proprio individualismo. Così cresce ogni personalità e cresce la comunità che si fa sempre nuova.”

M.R.Tagliabue

 

L’Esposizione dedicata a Maria Rosa Tagliabue è allestita presso lo spazio mostre temporanee del Museo.

Ingresso Gratuito

Quando: Sabato 30 giugno ore 10-13 e 14-18

    Domenica 1 luglio ore  10-13 e 14-18